Residenza per Anziani Collegio di Maria

Note storiche



Il Collegio di Maria di Santo Stefano Quisquina (AG) fu fondato nel 1772 da Giuseppe Emanuele Ventimiglia, principe di Belmonte, e dalla madre Maria Statella, duchessa di Villadorata, i quali, dotato il suddetto Collegio di una reddita annuale, vollero venire incontro alle pressanti richieste dei giurati e del popolo che imploravano l'istituzione di un'opera per l'educazione e l'istruzione delle ragazze. Sorto, dunque, in conformità alla pedagogia e al carisma della Congregazione della Santa Famiglia di Sezze, il Collegio di Maria adottò le Costituzioni del Venerabile Cardinale Pietro Marcellino Corradini e si dedicò alla promozione umana, culturale e religiosa dei giovani. L'Ente è casa filiale della Congregazione delle Suore Collegine della Sacra Famiglia, la cui Curia generalizia ha sede in Palermo, Via Giovanni Evangelista Di Blasi n.165.

Oggi, la C&A Srl, costituita da Francesco Cacciatore e Umberto Antinoro (Amministratore Unico), esegue i lavori di manutenzione straordinaria e adattamento dei locali a Residenza per Anziani, della quale curerà la gestione.